Efficienza Energetica

  • Riqualificazione tecnologica per impianti termotecnici, di illuminazione, di processi produttivi;
  • Soluzioni per il miglioramento dell’involucro edilizio;
  • Certificazioni energetiche.

Illuminazione

I LED sono sempre più utilizzati in ambito illuminotecnico in sostituzione di alcune sorgenti di luce tradizionali. Il loro utilizzo nell’illuminazione domestica, quindi in sostituzione di lampade ad incandescenza, alogene o fluorescenti compatte, è oggi possibile con notevoli risultati, raggiunti grazie alle tecniche innovative sviluppate nel campo. L’efficienza dei dispositivi attuali, per uso professionale e civile, si attesta tra 80 e 120 lm/W a seconda della tipologia utilizzata.
La forza commerciale di questi dispositivi si basa sulla loro potenzialità di ottenere elevata luminosità (quattro volte maggiore di quella delle lampade a filamento di tungsteno), basso prezzo, elevata efficienza ed affidabilità (la durata di un LED è di uno-due ordini di grandezza superiore a quella delle classiche sorgenti luminose, specie in condizioni di stress meccanici); lavorano a bassa tensione, possiedono alta velocità di commutazione e la loro tecnologia di costruzione è compatibile con quella dei circuiti integrati al silicio.
Concludendo, i vantaggi dei LED dal punto di vista illuminotecnico sono:
  • Durata di funzionamento (i LED ad alta emissione arrivano a circa 10-50.000 ore);
  • Costi di manutenzione-sostituzione ridotti;
  • Elevato rendimento (se paragonato a lampade ad incandescenza e alogene);
  • Luce pulita perché priva di componenti IR e UV;
  • Facilità di realizzazione di ottiche efficienti di plastica;
  • Flessibilità di installazione del punto luce;
  • Possibilità di un forte effetto spot (sorgente quasi puntiforme);
  • Funzionamento in sicurezza perché a bassissima tensione (normalmente tra i 3 e i 24 Vdc);
  • Accensione a freddo (fino a -40 °C) senza problemi;
  • Insensibilità a umidità e vibrazioni;
  • Assenza di mercurio;
  • Durata non influenzata dal numero di accensioni/spegnimenti;
  • Possibilità di creare apparecchi illuminanti di nuova foggia per via dell’impatto dimensionale ridotto